Formazione Avanzata in Valutazione e Trattamento Muscoloscheletrico dei Pazienti con Disordini Temporomandibolari e Dolore Orofacciale

dal 25-10-2024 - 8 gg

Formazione Avanzata in Valutazione e Trattamento Muscoloscheletrico dei Pazienti con Disordini Temporomandibolari e Dolore Orofacciale

TMJ REHAB

Partecipanti:

Min: 14 / Max: 40

Crediti ECM:

Richiesti 50 crediti per fisioterapisti 

Docenti:

Giacomo AsquiniGiacomo Asquini
Paolo BizzarriPaolo Bizzarri
Bologna
Studio MOTUS Fisioterapia e Medicina
Viale Masini 56/e

I disordini temporomandibolari(DTM) rappresentano la seconda causa di dolore orofacciale, dopo il dolore odontogeno, con una prevalenza trail 10% e il 30% nella popolazione generale. Nonostante la loro prognosi all’insorgenza sia generalmente favorevole, più del20% di pazienti sviluppa dolore cronico.

I DTM, come descritto nella definizione della IADR, sono disordini muscoloscheletrici che coinvolgono le articolazioni temporo-mandibolari, alla muscolatura masticatoria e alle strutture associate. Data la loro natura muscoloscheletrica, la gestione dovrebbe essere di natura muscoloscheletrica, conservativa e multidisciplinare, con un ruolo molto rilevante attribuito alla fisioterapia, descritta in particolare come esercizio terapeutico, terapia manuale ed educazione terapeutica. Allo stesso tempo, ormai da anni la ricerca scientifica ha identificato come trascurabile il ruolo dell’occlusione dentale definendo inopportuni approcci legati ad una sua modifica o “correzione”; tutto questo a favore di un modello di cura biopsicosociale, incentrato sul paziente e sulle limitazioni nella sua vita quotidiana. In tale contesto, i fattori psicosociali giocano un ruolo primario nell’insorgenza, nel grado di severità e nella prognosi dei pazienti con DTM , agendo sia come amplificatori centrali dell’esperienza dolorosa che come driver di sovraccarichi meccanici delle strutture masticatorie (in particolare attraverso il bruxismo della veglia). Infine, i disordini temporomandibolari sono associati a diverse comorbidità dolorose, principalmente quadri di cefalee primarie e secondarie muscoloscheletriche, ma anche sintomi otologici e cervicalgie.

PERCHÈ SCEGLIERE PROPRIO IL NOSTRO CORSO DI FORMAZIONE?

CLINICA + RICERCA: Il ricco contenuto scientifico del corso sarà accompagnato dalla presentazione di oltre 70 casi clinici di pazienti reali con DTM (trattati dai docenti negli anni passati, documentati con video, foto e dati clinici).

TOP-LEVEL TEAM: Il corso è tenuto da 2 docenti di altissimo livello. Il Dr. Paolo Bizzarri e il Dr. Giacomo Asquini svolgono la loro attività clinica da più di 10 anni con pazienti con DTM; entrambi stanno facendo un dottorato di ricerca sui DTM e sono Docenti in diversi Master Universitari OMPT nel modulo ATM. In aggiunta ci sarà l'importante contributo di altri 5 fisioterapisti specializzati nell’ambito temporomandibolare e orofacciale, che svilupperanno lezioni specifiche. Semplicemente il TOP.

MULTIDISCIPLINARY NETWORK: Parteciperanno al corso anche docenti di altre professioni (Odontoiatra specializzato in dolore orofacciale e bruxismo, facente parte del GSID, e Chirurgo Maxillofacciale). Il GSID è il gruppo scientifico di riferimento nazionale (leader anche a livello internazionale) per lo studio e la clinica dei pazienti con disordine temporomandibolare e dolore orofacciale.

ADVANCED LEARNING: Abbiamo strutturato il corso in 3 moduli (3 giorni + 3 giorni + 2 giorni) per un totale di 8 giornate di pieno apprendimento al fine di fornire tutte le conoscenze necessarie per lavorare davvero in questo ambito. I docenti hanno anche selezionato le migliori strategie di apprendimento (es. problem solving singolo e di gruppo) per favorire sia la comprensione che la memorizzazione dei contenuti condivisi. I docenti hanno svolto un’enorme semplificazione dei contenuti al fine di selezionare solo quelli utili realmente alla pratica clinica, condividendo non solo le nozioni teorico-pratiche ma sopratutto un modo di ragionare (ovvero il ragionamento clinico).

PROFESSIONAL DEVELOPMENT: E’ l’unico corso che prevede nel suo programma una sezione dedicata allo sviluppo professionale nell’ambito dei disordini temporomandibolari.
Tmj Rehab® CERTIFICATION: E’ previsto un IV modulo (che è facoltativo e su selezione) per review dei contenuti appresi, esame e certificazione. Questo step consente, una volta superato l’esame di valutazione, di affiliarsi al network Tmj Rehab® e diventare un professionista di riferimento per i pazienti con DTM.
La didattica prevede: consegna dispense cartacee (non viene inviato o consegnato alcun file .pdf né via email né tramite usb), utilizzo di tools specifici messi a disposizione dei formatori (calibro, cartella clinica, questionari), impiego di modellini anatomici e programma 3D per la pratica di visualizzazione e palpazione dei tessuti. Questo percorso formativo si articola in 3 moduli didattici specifici con la presenza di 2 docenti la cui notevole esperienza in tale ambito rende doppiamente speciale il percorso.

Il Dr. Bizzarri e il Dr. Asquini si occupano da anni della gestione clinica di pazienti con dolore orofacciale e di sordini temporomandibolari, sono docenti in master universitari e corsi privati in questo ambito, e stanno effettuando dottorati di ricerca in ambito orofacciale e cefalee.

Il Dr. Paolo Bizzarri è un clinico privato che incentra la propria pratica clinica supazienti con dolore orofacciale e disordini temporomandibolari. Laureato in Fisioterapia presso l’Università degli Studi di Ferrara nel 2012. Nel 2014 ha conseguito il titolo di Orthopaedic Manipulative Physical Therapist (OMPT) presso l’Università di Genova. Docente per il seminario ATM dei master in “Fisioterapia Muscolocheletrica e Reumatologica” delle Università Sapienza e Tor Vergata di Roma, e nel master in lingua inglese “Neuromusculoskeletalphysiotherapyandexercisetherapy” dell’Università Torvergata. E’ un dottorando di ricerca in ambito temporomandibolare presso il Department of Physiotherapy, Human Physiology andAnatomy (KIMA) della Vrije Universiteit Brussel, Belgio. Ha presentato i propri lavori in congressi nazionali e internazionali dell’International HeadacheSociety (IHS),dell’American Academy Orofacial Pain (AAOP), dell’American Headache Society (AHS) e del GSID - Gruppo di studio dolore orofacciale e disordini temporomandibolari. È membro dell’editorial board della rivista scientifica CRANIO: The Journal of Craniomandibular and Sleep Practice.

Il Dr. Giacomo Asquini, Laureato in Fisioterapia (110/110) presso l’Università Vita-Salute San Raffaele nel 2011. Dal 2013 è fisioterapista consulente in diverse realtà odontoiatriche in provincia di Milano e Varese, dove si occupa esclusivamente dei pazienti con disordine temporomandibolare. Dal 2016 è Responsabile del Servizio di Fisioterapia Cranio-Mandibolare presso l'Istituto Stomatologico Italiano.
Il grande numero di pazienti temporomandibolari trattati con successo (oltre 3000 dal 2013) ha permesso al Dr. Asquini di essere ammesso nel 2018 (unico fisioterapista europeo) al Master of Research e successivamente al Dottorato di Ricerca [PhD] presso l'Università di Birmingham UK - Centre of Precision Rehabilitation for Spinal Pain; attività di ricerca: Fisioterapia e Disordini Temporomandibolari, sotto supervisione Prof. Deborah Falla. Dal 2022 è Docente collaboratore in due importanti Università per il modulo di valutazione e trattamento dell'articolazione temporomandibolare: Università La Sapienza, Roma [Master in Fisioterapia Muscoloscheletrica e Reumatologica] e Birmingham University, UK [Master in Advanced Manipulative Physiotherapy]. Primo autore di diverse pubblicazioni scientifiche pubblicate su importanti riviste (Journal of Oral Rehabilitation, Musculoskeletal Science and Practice, Systematic Reviews ...), revisore di articoli scientifici (Musculoskeletal Science and Practice, Journal of Electromyography and Kinesiology) e relatore ad importanti congressi internazionali (WPC, IFOMPT, IASP).

Dopo anni di corsi di formazione monotematica sull’argomento da parte dei due docenti, dal loro confronto è emersa la necessità di creare un percorso più strutturato, in grado di fornire al partecipante le nozioni teoriche più aggiornate e le migliori abilità di ragionamento clinico, valutazione e trattamento per la migliore gestione dei pazienti con Disordine Temporomandibolare.

A differenza di filosofie di trattamento e tecniche proposte da altre formazioni, proponiamo un approccio integrato di valutazione, ragionamento clinico e trattamento che unisce le più recenti ricerche scientifiche con la pratica clinica quotidiana dei docenti (verranno presentati più di 50 casi clinici reali di pazienti con DTM trattati dai docenti negli anni passati). L’obiettivo è di essere in grado di approcciare al singolo paziente con un percorso di cura personalizzato, attraverso le migliori strategie ad oggi disponibili in letteratura. Non esistono protocolli, bensì chiare indicazioni su quali proposte terapeutiche possano essere maggiormente efficaci, all’interno della presa in carico in team multidisciplinare, in collaborazione con l’odontoiatra specializzato nel dolore orofacciale, del chirurgo maxillo facciale, dell’otorinolaringoiatra e del neurologo.

Per questo saranno incluse all’interno del percorso lezioni da parte di un odontoiatra specializzato in dolore orofacciale e bruxismo, facente parte del GSID, gruppo di riferimento nazionale nello studio e nella clinica su disordini temporomandibolari e dolore orofacciale, e di un chirurgo maxillo facciale. L’obiettivo è quello di formare in maniera pratica, efficace e in un’ottica EBM e EBP, quei professionisti sanitari interessati a specializzarsi nella gestione del paziente con DTM da un punto di vista neuro-muscolo-scheletrico, di educazione al dolore, di esercizio terapeutico, di gestione delle parafunzioni orali e di stile di vita.

Del corpo docenti faranno parte anche fisioterapisti specializzati nell’ambito temporomandibolare e orofacciale, che svilupperanno lezioni specifiche e permetteranno un adeguato rapporto tra il numero dei docenti e il numero degli iscritti.

  •        BalliEdoardo
  •        Bagnoli Cecilia
  •        ManzariAnna
  •        GiustiAndrea
  •        PerniciMarco

Da qui nasce il percorso condiviso dal titolo: “Tmj Rehab - Formazione Avanzata in Valutazione e Trattamento Muscoloscheletrico dei Pazienti con Disordine Temporomandibolare e Dolore Orofacciale”.

Modulo TR1 - 3 giorni
Eziopatogenesi e classificazione dei Disordini Temporomandibolari (DC/TMD); Bruxismo; Principi di valutazione, ragionamento clinico e trattamento dei Disordini Temporomandibolari.
Questo modulo ha l’obiettivo di presentare il partecipante partendo dall’anatomia e dalla fisiologia, descrivendo i disordini temporomandibolari secondo i Diagnostic Criteria for Temporomandibular Disorders (DC/TMD); fornire cenni di gestione specialistica odontoiatrica nel dolore orofacciale, dalla farmacologia al bite al bruxismo, grazie alla presenza di un odontoiatra specialista in materia. Si discuteranno delle principali strategie di valutazione e trattamento dei tessuti miofasciali e articolari utilizzabili nella grande maggioranza dei pazienti, in maniera da essere subito pronti ad applicarle nella pratica clinica.

GIORNO 1
- Presentazione del progetto Tmj Rehab® e del corso
- Anatomia e Biomeccanica ATM, innervazione trigeminale
- Classificazione ICOP e classificazione DTM
- Epidemiologia ed eziologia dei DTM
- DC/TMD Axis I con casi clinici
- Anatomia palpatoria - parte pratica
- Anamnesi, Osservazione e Valutazione Axis I DC/TMD - parte pratica
- Caso Clinico Semplice

GIORNO 2

- Riassunto della giornata precedente e domande

- Intervento GSID: il ruolo dell’odontoiatra nei DTM, diagnosi e accenni di farmacologia, il bruxismo del sonno e della veglia
- Bruxismo e protocollo STAB
- Terapia manuale: tessuti molli: massetere e temporale - parte pratica
- Terapia manuale articolare: distrazione e traslazione anteriore - parte pratica
- DC/TMD Axis II - misure di outcome
- Caso Clinico Complesso

GIORNO 3

- I principali disordini associati ai DTM
- Strategie avanzate di valutazione dei DTM
- Strategie avanzate di trattamento dei DTM
- Educazione del paziente con DTM
- Introduzione sui principali esercizi terapeutici
- Il ruolo della terapia manuale nei DTM
- Come si documenta un caso clinico
- Terapia manuale articolare: distrazione più movimenti fisiologici - parte pratica
- Valutazione complementare: tutto ciò che non è DC/TMD - parte pratica
- Review Tecniche di valutazione e trattamento del seminario

Modulo TR3 - 2 giorni
TMD e postura; Pain Neuroscience Education nel dolore orofacciale; Casi clinici a gruppi; Come approcciarsi al mondo odontoiatrico; Review dei contenuti appresi; Attestato di partecipazione.
In questo modulo il partecipante sarà istruito sui quadri clinici che caratterizzano il paziente complesso con dolore orofacciale, in particolare elementi respiratori (OSAS), comorbidità otologiche (acufeni), cefalalgiche e cervicali. Nella pratica si affronteranno tecniche avanzate di valutazione e trattamento manuale dell’articolazione temporomandibolare, dei tessuti miofasciali del sistema masticatorio e del controllo motorio orofacciale. Si affronteranno lo screening for referral e le principali tecniche di gestione dei disturbi cervicali in questi pazienti. Alla fine del seminario il partecipante sarà in grado di profilare il paziente agendo su tutti quei fattori spesso sottovalutati che possono distinguere un successo da un insuccesso terapeutico.

GIORNO 1
- Terapie complementari nei casi specifici - MSK
- Educazione e strategie specifiche in acufene, OSAS, qualità del sonno
- Screening for referral nei DTM e nel dolore orofacciale - Teoria e Pratica
- Controllo motorio e lingua - Teoria
- Esercizio terapeutico nei DTM - parte pratica
- Terapia manuale articolare: movimenti accessori - parte pratica
- Tessuti molli complementare: pterigoidei, digastrico etc - parte pratica

GIORNO 2
- TMD particular cases: il paziente con MAD, il paziente che necessita riabilitazione dopo la chirurgia maxillofacciale, la riabilitazione dell’ATM dopo un trauma, il paziente complesso con overlapping symptoms
- Cefalee primarie e secondarie, e il ruolo del rachide cervicale
- Il ruolo del rachide cervicale - parte pratica
- Metodologia e Ricerca: come rimanere aggiornati con la letteratura, le più importanti riviste scientifiche in questo ambito, come valutare la qualità degli studi in questo ambito (esempi pratici), i principali autori, le più importanti associazioni scientifiche (GSID, GTM-AIFI, etc)

GIORNO 3
- Riassunto teoria seminari precedenti e domande
- Chirurgia e artrocentesi ATM, diagnosi per immagini
- Esercitazione singola con casi clinici
- Casi clinici a gruppi
- Review Tecniche di valutazione e trattamento dei seminari precedenti - parte pratica
- Conclusione, take home messages e compiti per il prossimo seminario

Modulo TR3 - 2 giorni
TMD e postura; Pain Neuroscience Education nel dolore orofacciale; Casi clinici a gruppi; Come approcciarsi al mondo odontoiatrico; Review dei contenuti appresi; Attestato di partecipazione.
In questo modulo il partecipante verrà formato su come interagire nella maniera migliore con lo specialista (odontoiatra o/e chirurgo maxillo facciale) nella gestione del paziente, strumento fondamentale per creare collaborazioni in questo ambito. Verranno anche illustrate delle strategie operative per introdursi professionalmente nel panorama odontoiatrico e far crescere la quota di pazienti con DTM nella propria attività clinica. Si affronterà inoltre la Pain Neuroscience Education in pazienti con dolore orofacciale, fondamentale nella gestione del paziente con dolore cronico. Saranno affrontati casi clinici a gruppi, chirurgici e non.

GIORNO 1
- Lavorare con i DTM: Il mondo odontoiatrico
- Lavorare con i DTM: Vantaggi e svantaggi di questo ambito
- Lavorare con i DTM: strategie operative per la libera professione, come approcciarsi a questo ambito
- DTM e postura: adesso basta!
- Caso clinico chirurgico
- Casi clinici a gruppi - gioco di ruolo

GIORNO 2
- Review Tecniche di valutazione DTM e nervi cranici - parte pratica
- Review Tecniche articolari - parte pratica
- Review Tecniche muscolari - parte pratica
- Review Tecniche rachide cervicale - parte pratica
- Simulazione d’esame - scritto
- Colloquio individuale
- Riassunto teorico finale
- Conclusione e domande
- Consegna Attestato di Partecipazione

Date & orari:

25-10-2024: 09:00 - 18:00

26-10-2024: 09:00 - 18:00

27-10-2024: 09:00 - 18:00

15-11-2024: 09:00 - 18:00

16-11-2024: 09:00 - 18:00

17-11-2024: 09:00 - 18:00

30-11-2024: 09:00 - 18:00

01-12-2024: 09:00 - 18:00

Prezzi:

1.697,00 € + IVA

Iscrizione: € 550 + IVA (€ 671,00)

Primo pagamento entro 1 settimana prima di TR1: 708,50 + IVA (€ 864,37)

Secondo pagamento entro 1 settimana prima di TR2: 708,50 + IVA (€ 864,37)

SCONTO DI € 100 (tot. € 1597 + IVA) per i membri certificati “La clinica del mal di testa”

ISCRIVITI AL CORSO

Hai bisogno di informazioni su questo o altri corsi?

SCRIVICI    CHIAMACI

Saremo felici di fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.