Dry Needling Foundation I (DN-1)

dal 08-12-2017 - 3 gg

Dry Needling Foundation I (DN-1)

Corso ufficiale Myopain Seminars

Partecipanti:

Max: 24

Crediti ECM:

Richiesti per fisioterapisti

Docenti:

Jan DommerholtJan Dommerholt
Milano
Hotel Galles
piazza Lima, 2

INTRODUZIONE

Questo corso è il primo di una serie denominata Janet G. Travell, MD Seminar Series tenuti dalla faculty della myopain seminars negli USA.

Il nome deriva non a caso, poiché sono i corsi creati e portati avanti proprio dai due pionieri dell’argomento “trigger point”, tanto discusso ultimamente, che vedono una forte prospettiva in termini di scienze del dolore.

Vi sono attualmente due scuole di pensiero principali nella letteratura sulla scienza del dolore. Secondo la prima, una volta che il dolore diviene cronico, gli input dai nocicettori dalla periferia contribuiscono poco o per nulla al dolore persistente. La seconda sostiene che anche negli stati di dolore cronico o persistente, gli input nocicettivi possono attivare e mantenere l’esperienza di dolore.

Nei corsi Myopain Seminars si considera che la letteratura scientifica supporta la nozione che input nocicettivo periferico contribuisce agli stati di dolore cronico.

Mediante la rimozione di tali input nocicettivi, il clinico potrà positivamente contribuire allo stato di benessere dei pazienti con problemi di dolore cronico.

Questi corsi si inseriscono perfettamente all’interno di un approccio biopsicosociale di gestione del dolore che include molto di più del semplice imparare ad usare gli aghi.

DESCRIZIONE

Il corso DN-1 Foundations I prevede una breve introduzione alla storia di dry needling, trigger point e dolore miofasciale, gli OSHA Blood Borne Pathogen Standards nel contesto del dry needling, ed un’introduzione agli aspetti più rilevanti delle scienze del dolore.

Verranno inclusi molti muscoli frequentemente valutati nella pratica clinica, come infraspinato, trapezio superiore, deltoide, SCOM, tricipite, bicipite, coracobrachiale, elevatore della scapola (parzialmente), gran dorsale (parzialmente), sottoscapolare (parzialmente), brachioradiale, estensori del polso, anconeo e supinatore, quadrato dei lombi, psoas, ileocostale lombare, muscolo gluteo (piccolo, medio e grande), adduttori dell’anca, quadricipite e ischiocrurali, gastrocnemio e soleo. Per ogni muscolo verranno affrontate anatomia, funzione e tecniche di dry needling.

Alla conclusione del corso, i partecipanti saranno in grado di:

  • Comprendere i principi di base delle scienze del dolore applicate
  • Identificare e selezionare i muscoli del corpo in base all’anatomia di superficie e alla funzione
  • Identificare le caratteristiche del trigger point in base all’esame fisico ed applicare tale conoscenza ad ogni singolo muscolo in differenti regioni del corpo
  • Comprendere i fattori più comuni che possano causare e perpetuare l’insorgenza di trigger point
  • Eseguire trattamenti manuali muscolo e regione specifici per disattivare trigger point miofasciali e ristabilire schemi posturali e motori corretti, integrando diverse tecniche, tra cui dry needling e trattamento manuale dei trigger point
  • Comprendere i principi di base del dry needling e dell’iniezione dei trigger

Date & orari:

08-12-2017

08:30 - 17:30

09-12-2017

08:30 - 17:30

10-12-2017

08:30 - 17:30

Prezzi:

750,00 € + IVA

  • Fino al 8 Settembre 2017 incluso: € 750,00 + IVA 22% (€ 915,00 IVA inclusa)
  • Dal 9 Settembre 2017 al 8 Ottobre 2017 incluso: € 800,00 + IVA 22% (€ 976,00 IVA inclusa)
  • Dal 9 Ottobre 2017: € 850,00 + IVA 22% (€ 1037,00 IVA inclusa)

Attualmente non ci sono date disponibili per questo corso.

Hai bisogno di informazioni su questo o altri corsi?

SCRIVICI    CHIAMACI

Saremo felici di fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.