Formazione Avanzata in Terapia Manuale per la gestione delle cefalee primarie e dei disordini neuro-muscolo-scheletrici associati

dal 04-10-2024 - 9 gg

Formazione Avanzata in Terapia Manuale per la gestione delle cefalee primarie e dei disordini neuro-muscolo-scheletrici associati

Partecipanti:

Min: 14 / Max: 40

Crediti ECM:

50 per fisioterapisti

Docenti:

Matteo CastaldoMatteo Castaldo
RICCARDO ROSARICCARDO ROSA
Milano
Easy Space - Kern School
Via Privata della Torre, 18

Le cefalee rappresentano uno dei problemi di salute che creano più disabilità – soltanto in Europa sono la seconda causa più importante - e con una prevalenza altissima nella popolazione mondiale.

La percentuale di pazienti cefalalgici che sviluppano una condizione di dolore cronico e disabilità è in crescita, nonostante i progressi in campo farmacologico.

La letteratura scientifica, in questa ottica, sta supportando sempre di più l’intervento multidisciplinare, alla luce del ruolo sempre più riconosciuto che leproblematiche miofasciali e articolari a livello cranio-cervico-mandibolare possono avere,  come fattori causativi di cefalee secondarie e come fattori in comorbidità delle principali forme di cefalea primaria. A seconda dei casi e dei momenti essi possono essere una conseguenza dei processi di sensibilizzazione centrale (quindi secondari all’ attacco di cefalea) oppure, agire da fattori irritanti periferici (fattori “stressor” o “sensitizer”) o fattori scatenanti (“trigger”) contribuendo al peggioramento delle condizioni cliniche

Il Dott. Riccardo Rosa e il Dott. Matteo Castaldosi occupano della gestione clinica del paziente con cefalea primaria da diversi anni, e sono inoltre i principali docenti italiani di corsi di formazione sulla terapia manuale nelle cefalee per fisioterapisti e medici.

Il Dott. Riccardo Rosa è un clinico privato che ha completato sia un Master in Disordini Posturali e Disfunzioni Temporo-Mandibolari (Sapienza di Roma) che un Master in Osteopatia Muscolo-Scheletrica (Universitat de Girona, Spagna), svolge attività di docenza universitaria ed è il fondatore della “Clinica del Mal di Testa” (CMT).

La CMT è un network multidisciplinare che supporta la collaborazione tra professionisti esperti nella prevenzione, valutazione, cura, riabilitazione e gestione della persona con mal di testa o cefalea. Ne segnala le sedi o centri dove effettuare visite ed iniziare percorsi terapeutici a 360 gradi.

Il Dott. Matteo Castaldo, oltre a essere un clinico specializzato nella gestione dei pazienti con cefalea primaria, è anche un docente universitario e un ricercatore, avendo completato un MSc in Neuroscienze Cognitive presso l’Università Statale di Milano, e un PhD in Scienze Biomediche presso l’Aalborg University (Danimarca), e avendo pubblicato più di 34 articoli scientifici sul tema “cefalee” su riviste indicizzate (H-Index: 11)

Dopo anni di corsi di formazione monotematica sull’argomento da parte dei due docenti, dal loro confronto è emersa la necessità di creare un percorso più strutturato, in grado di fornire al partecipante le nozioni teoriche più aggiornate e le migliori abilità di ragionamento clinico, valutazione, e trattamento per la migliore gestione di queste condizioni cliniche.

Diversamente da un insieme di tecniche che possono offrire altre formazioni, offriamo un approccio integrato di valutazione, ragionamento clinico e pratica derivante dall’ esperienza clinica quotidiana e continua con questi pazienti. La realtà clinica, infatti, trascende sempre gli standard pre-confezionati di certe formazioni in terapia manuale, soprattutto nella gestione di un paziente complesso come quello con cefalea primaria. Questa è la grande ricchezza e originalità della nostra formazione, dal momento che nessuno può vantare un background formativo e un’ esperienza clinica così specifica in tale campo.

Da qui nasce il percorso condiviso dal titolo: “Formazione Avanzata in Terapia Manuale per la gestione delle cefalee primarie e dei disordini neuro-muscolo-scheletrici associati: CMT Approach”

L’obiettivo è quello di formare in maniera pratica, efficace e in un’ottica EBM e EBP, quei professionisti sanitari interessati a specializzarsi nella gestione ottimale del paziente con cefalea primaria da un punto di vista neuro-muscolo-scheletrico, di educazione al dolore, di esercizio terapeutico, di stile di vita, di interazione e collaborazione con il medico specialista in neurologia, lo psicologo, e il nutrizionista.

L’ approccio multidisciplinare “realmente condiviso” è infatti l’unica “vera medicina” o la terapia più efficace per questi pazienti.

La didattica prevede: consegna dispense cartacee fedeli alla presentazione ppt (no pdf), utilizzo di tools specifici messi a disposizione dei formatori (diario, questionari), impiego di modellini anatomici e programma 3D per la pratica di visualizzazione e palpazione dei tessuti.

Questo percorso formativo si articola in 3 moduli didattici specifici con la presenza di 2 docenti la cui notevole esperienza in tale ambito rende doppiamente speciale il percorso.

Modulo CMT1

Eziopatogenesi e Classificazione delle Cefalee, Dolore e Disfunzioni Neuro-Miofasciali (3gg)  

Modulo CMT2

Cefalee e Terapia Manuale: CMT Approach (3gg)

Modulo CMT3 Attestato

Cefalee, Allenamento Riabilitativo, Disordini Temporo-Mandibolari, Pain Education, e Screening Day (3gg)

Modulo CMT1

Questo modulo ha l’obiettivo di presentare e formare il partecipante sulla epidemiologia delle cefalee e sulla classificazione secondo il modello medico dell’International Headache Society (IHS); fornire cenni essenziali di farmacologiaper cefalee primarie con la presenza di un medico specialista in neurologia. Si discuteranno i meccanismi di eziopatogenesi  delle cefalee, e si aggiornerà il partecipante sulle più recenti evidenze per quanto riguarda il ruolo dei tessuti miofasciali in tali disordini neurologici rivedendo il concetto tradizionale di trigger points miofasciale, con la proposta di un nuovo concetto di disfunzione miofasciale. Dal punto di vista pratico il partecipante imparerà a fare diagnosi delle disfunzioni miofasciali in un paziente con cefalea ed applicare diverse tecniche di trattamento sui muscoli coinvolti nella cefalea.

GIORNO 1

9-9,30: Presentazione del Network CMT: storia, evoluzione e mission

9,30-110: Neurologia: epidemiologia delle cefalee, criteri di classificazione IHS e diagnosi di cefalea (secondo il modello bio-medico classico)

11,00-11,15 pausa

11,15-13:  Neurologia: ipotesi eziopatogeniche più recenti sulle cefalee primarie e secondarie, cenni di farmacologia (i principali farmaci sintomatici e preventivi)

13-14 pausa

14-15 valutazione nervi cranici

15-16: Dolore e Disfunzioni Neuro-Miofasciali (New Trigger Point Concept) nelle principali forme di cefalea:

16-16,30 pausa

16,30-18: Eziopatogenesi Trigger point, criteri diagnostici: update della letteratura

GIORNO 2

9-11: Caratteristiche di presentazione (body chart e lab)

11-11,30: pausa

11,30-13: Valutazione somato-sensoriale (tramite algometro, von Frey, Pin-prick): come farla e perché?

13-14 pausa

14-16: Tecniche di valutazione e trattamento: schema palpazione CMT

16-16,30 pausa

16.30-18: Valutazione palpatoria delle aree miofasciali coinvolte

GIORNO 3

 9-11: Tecniche Manuali sostenute e dinamiche, Tecniche Miotensive, Dermo-Neuro-Miofasciali, varianti e strategie di impiego

11-11.30: pausa

11,30-13: Pratica di trattamento delle aree miofasciali coinvolte (1° parte)

13-14: pausa

14-15,30: Pratica di trattamento delle aree miofasciali coinvolte (2° parte)

15,30-16: pausa

16 -17: review, ragionamento clinico, domande, ECM

Modulo CMT2

In questo modulo il partecipante verrà istruito sul ruolo del rachide cervicale e toracico nelle principali forme di cefalea. Dal punto di vista pratico il partecipante imparerà un approccio integrato, logico e basato sulle evidenze, di tecniche di valutazione e di trattamento di terapia manuale (mobilizzazioni e manipolazioni vertebrali HVLAT) secondo la più recente letteratura, apprenderà il ragionamento clinico e l’algoritmo di “profilazione del paziente” secondo il modello CMT, nonché sarà in grado di sviluppare il percorso terapeutico personalizzato con la definizione degli obiettivi e i tempi.

GIORNO 1

9-10,30: Rachide cervicale e Cefalee: “what we know and where to go” 

10,30-11 pausa

11-13:Valutazione CMT rachide cervicale-toracico: Body chart, Anamnesi, Red Flags

13-14 pausa

14-15.30: Valutazione: ragionamento clinico e profilingdel paziente secondo algoritmo CMT con pratica

15.30-16 pausa

16,00-18: Pratica Tecniche Valutazione: Test Neuro-Craniali, Test Oculo-Motori, Test Neurodinamici, Movimenti Attivi e Passivi, Test di Modificazione Sintomi, Test Palpazione/Provocazione sostenuti e dinamici

GIORNO 2

9-10,30: Pratica Tecniche Valutazione

10,30-11: pausa

11-13: Tecniche di Valutazione, Ipotesi di Profilazione, Percorso Terapeutico 

13-14 pausa

14-16: Tecniche di trattamento per i tessuti articolari e nervosi

16-16,30 pausa

16,30-17,30 Tecniche di trattamento per i tessuti articolari e nervosi

GIORNO 3

9-10,30: Tecniche di trattamento: progressione

10,30-11: pausa

11-13: Manipolazioni vertebrali (HVLAT)

13-14 pausa

14-16: Impostare il piano di trattamento e la sua progressione

16-16,30 pausa

16,30-17,30 Review Tecniche manipolative e domande, ECM

Modulo CMT3 con Attestato di Partecipazione

In questo modulo il partecipante verrà formato sull’allenamento riabilitativo nelle cefalee secondo le linee guida CMT, imparerà a valutare e trattare l’ATM nelle cefalee usando un algoritmo internazionale per inquadrare nel modo più sicuro il paziente e interagire al meglio con lo gnatologo o il medico maxillo facciale. Si affronterà inoltre la Pain Education, in quanto approccio educativo fondamentale per la gestione del paziente con dolore cronico, in cui i partecipanti saranno attivamente coinvolti in workshop interattivi. Esempi di casi clinici verranno affrontati e discussi (possibilità di caso Live). Verrà fatta pratica dello Screening Day, strumento fondamentale per sensibilizzare la comunità riguardo tale servizio. 

GIORNO 1

9-10,30: Review e domande moduli precedenti. Ruolo dell’esercizio nella gestione delle cefalee

10,30-11: pausa

11-13: Esercizi CMT: pratica

13-14 pausa

14-16: Pratica di allenamento riabilitativo

16-16,30 pausa

16,30-17,30 Review  generale e integrazione tecniche manuali con l’allenamento riabilitativo

GIORNO 2

9-10,30: Disordini Temporo-Mandibolari e Cefalee: update letteratura

10,30-11: pausa

11-13: DC-TMD: pratica di valutazione EBP

13-14 pausa

14-16:  Pratica di trattamento

16-16,30 pausa

16,30-17,30 Pratica di trattamento (2° parte)

GIORNO 3

9-10,30: Pain education

10,30-11: pausa

11-13: Workshop pratici di Pain Education

13-14 pausa

14-15:  Casi clinici reali

15-16: ripasso di farmacologia, nutraceutica, e dieta chetogenica nelle cefalee

16-16,30 pausa

16,30-17,30 Screening Day: cos’è e come funziona. Simulazione Pratica tra i partecipanti

17.30-18: review generale, ecm

Date & orari:

04-10-2024: 09:00 - 18:00

05-10-2024: 09:00 - 18:00

06-10-2024: 09:00 - 18:00

25-10-2024: 09:00 - 18:00

26-10-2024: 09:00 - 17:00

27-10-2024: 09:00 - 18:00

15-11-2024: 09:00 - 18:00

16-11-2024: 09:00 - 18:00

17-11-2024: 09:00 - 18:00

Prezzi:

1.950,00 € + IVA

€ 1950,00 + IVA (€ 2379,00 IVA inclusa)

Iscrizione: € 550 + IVA (€ 671,00)

Primo pagamento entro 1 settimana prima di CMT1: 700 + IVA (€ 854,00)

Secondo pagamento entro 1 settimana prima di CMT2: 700 + IVA (€ 854,00) 

ISCRIVITI AL CORSO

Hai bisogno di informazioni su questo o altri corsi?

SCRIVICI    CHIAMACI

Saremo felici di fornirti tutte le informazioni di cui hai bisogno.